lunedì 6 ottobre 2014

Tortini con cuore morbido al cioccolato

Quante volte l'ho visto a Masterchef e ogni volta pensavo "non ce la farò mai!".
Ieri ho provato ed ecco qui, come vi sembra?
E' molto più semplice di quello che può sembrare.
Gli ingredienti dell'impasto sono per 6 tortini.
Prepara la ganache: per 6 tortini ne basta davvero poca, quella che avanza potete congelarla e usarla in un'altra occasione. Spezzetta 100 gr di cioccolato fondente (butta nel mixer e frulla...), scalda la panna fino quasi a farla bollire. Io l'ho scaldata con una scorzetta di arancia, per aromatizzarla. Quando sta per bollire, butta dentro il coccolato e gira ben bene finchè non si è sciolto e amalgamato.
Lascia raffreddare, mettila nei contenitori per fare il ghiaccio quindi nel congelatore finchè non si solidifica completamente.
Una volta a tiro, prepara l'impasto:
- 90 gr farina
- 45 gr zucchero
- 80 gr burro
- 50 gr cioccolato fondente
- 15 gr di cacao non zuccherato (se usi quello zuccherato è lo stesso, basta mettere meno zucchero)
- 1 uovo
- 1/2 bustina di lievito
- scorza grattugiata di arancia e un pizzico di cannella (questi ingredienti potete ometterli o usarne altri)
- Sciogli cioccolato e burro insieme
- nel mixer metti farina, zucchero e uovo e frulla
- Aggiungi cioccolato e burro fusi e la mezza bustina di lievito e frulla ancora finchè non si è amalgamato bene tutto. Se l'impasto è troppo solido aggiungi un pochino di latte, deve avere una consistenza simile alla crema di cioccolato da spalmare (non faccio nomi per non fare pubblicità: chi vuole pubblicità mi offra una collaborazione ;) )
A questo punto tira fuori dal congelatore i cubetti di ganache.
Metti un cucchiaio di impasto sul fondo del pirottino da muffin, sopra metti il cubetto di ganache, quindi ricopri con un altro cucchiaio di impasto (o tanto quanto serve a coprire il cubetto).
Metti i pirottini nel congelatore per una decina di minuti e poi in forno caldo, 180 gradi per 10-15 minuti, non di più. La prova stecchino, ovviamente, non si può fare, vedrai che saranno cotti quando sula superficie si sarà formata la crosticina.
Sforna, aspetta che si raffreddino un pò e......operazione delicatissima, attenzione a non romperli.....sformali. Fatto.
Si accompagnano bene la panna o con una coulis (spero si scriva così) di frutta. (Io non li ho accompagnati con niente perchè non credevo mi sarebbero venuti :) era solo una prova, invece...ah! ah!)

Seguimi su Facebook!



4 commenti:

  1. oddio che fame ora *_* *_* *_*

    RispondiElimina
  2. deve essere davvero buono :O mi ha colpito la descrizione sul cioccolato plastico.. sembra ottimo

    RispondiElimina